logofs_spazioalleidee

O’blu back crea il nuovo logo Friulsider

La costante crescita di Friulsider, tra le più importanti aziende italiane produttrici di fissaggi, ha fatto emergere la necessità di progettare una nuova brand identity che facesse tesoro della sua storia, ormai giunta al 50° anno, e fosse da stimolo per crescere verso maggiori traguardi. Partendo da questa esigenza, O’blu back è intervenuta con un piano di marketing completo, la cui prima attività è stata il restyling del logo e dell’immagine Friulsider, sua volta strettamente correlata ad una operazione di ridefinizione del brand aziendale e dei valori ad essi correlati. Il nuovo marchio è stato quindi sviluppato seguendo alcune precise linee guida, a partire dalla scelta di un diverso lettering. La base dalla quale O’blu back è partita è stato il font Gotham. Creato dal designer Tobias Frere-Jones per il magazine GQ, il Gotham ha acquisito una enorme visibilità nella campagna di propaganda politica per le presidenziali del 2008 di Barack Obama. Il Gotham si ispira alle storiche insegne cittadine di New York, in primis a quelle del New York’s Port Authority Bus Terminal. Da lì prende i suoi punti di forza: nessuna grazia, lettere solide nella loro identità e organizzate come architetture, un carattere contemporaneo, geometrico, rassicurante, ma anche rivolto al futuro. Tutte caratteristiche che si sposano perfettamente con Friulsider e contribuiscono a definirne la nuova consapevolezza. Come elemento di continuità, il nuovo logotipo ha conservato i colori istituzionali: bianco e rosso. Diverso è il box grafico che circonda la parola “Friulsider”, che si è ampliato a formare una sorta di “mattone”, simbolo base dell’edilizia. Novità assoluta è stata invece l’introduzione del segno grafico che accompagna il logotipo: una lettera F maiuscola, di colore rosso, costruita mediante un preciso rapporto geometrico. Di facile e chiara lettura in tutte le lingue e in tutti i Paesi del mondo, la F rossa è un elemento grafico di grande impatto, facilmente memorizzabile e identificativo per il consumatore/cliente. Ulteriore passo in avanti è l’impiego in molti materiali del colore nero, colore già ampiamente utilizzato nella comunicazione degli ultimi anni, in grado di distinguere l’azienda e di trasferirgli valori positivi quali la serietà, la determinazione, l’innovazione.
In tal modo, O’blu back ha posto le basi per la creazione di una forte brand identity, essenziale per un’Azienda che è determinata a proseguire con la sua storia di successi.

No Comments

Post a Comment