• All
  • ADVERTISEMENT
  • AGENZIA
  • CONCORSI
  • CULTURA
  • CURIOSITA’
  • DIGITALE
  • ECONOMIA
  • EVENTI
  • GIORNALISMO
  • GRAFICA
  • MARKETING
  • MEDIA
  • SOCIAL
barcellona irene grassi da flickr
Una nave piena di libri in rotta per Barcellona

Un viaggio da Civitavecchia a Barcellona (e ritorno) per celebrare la Giornata Mondiale del Libro del 23 aprile. E’ “Una nave di libri”, la “crociera letteraria” più famosa del Mediterraneo organizzata dalla rivista “Leggere: Tutti”, giunta quest’anno alla sesta edizione.

A bordo della nave Grimaldi Lines, in compagnia di scrittori, attori, musicisti e chef, si potrà assistere a reading, presentazioni, eventi, degustazioni e concerti.

Ma perché fare rotta proprio a Barcellona? Perché la capitale catalana sarà protagonista, proprio il 23 aprile, di “San Giorgio, i libri e le rose”, famosa manifestazione popolare durante la quale gli uomini regalano alle donne una rosa e vengono contraccambiati con un libro. Un omaggio corale all’amore per i libri e per la cultura.

Il programma, in via di definizione, prevede la presenza di Roberto Gervaso, Giorgio Dell’Arti, Roberto Riccardi, la finalista al premio Strega Simona Sparaco (Se chiudo gli occhi, Giunti),  Vittorio Russo (Introduzione al Gesù storico, Narcissus), la scrittrice e giornalista Fiorella Cappelli (con il libro in anteprima Stelle negate, Aurelia Edizioni), Armando Bonato Casolaro (Una vita un incontro, Aurelia Edizioni), Laura Lauzzana (Tu mi guardi, Anordest), Bartolomeo Errera (Il Veliero dei sogni, L’Oltre edizioni), la poetessa Pierangela Fleri (Parole Mute, L’Oltre edizioni), Lauretta Colonnelli (La tavola di Dio, Clichy), la giornalista Alessandra Moneti e il giornalista Carlo Ottaviano.